Archive for June 21st, 2008

SIENA, INTESA SU SVILUPPO PICCOLI IMPIANTI SOLARI

Saturday, June 21st, 2008

Un protocollo d’intesa per lo sviluppo degli impianti fotovoltaici di famiglie e piccole imprese finalizzato anche a facilitarne la connessione alla rete di distribuzione e’ stato firmato oggi dal presidente della Provincia di Siena Fabio Ceccherini e da Carlo Spigarolo, responsabile del dipartimento territoriale rete Toscana ed Umbria Enel distribuzione. L’iniziativa, si spiega in una nota, prevede l’erogazione da parte dei Comuni della provincia di Siena, con il supporto della Fondazione Monte dei Paschi, di incentivi in conto capitale ai cittadini della provincia che intendano installare presso le proprie abitazioni impianti solari fotovoltaici in bassa tensione fino a 20 kW. ”L’incentivo - spiega Ceccherini - che si aggiunge a quello statale previsto dal cosiddetto ‘Conto Energia’, e’ volto alla promozione di una fonte energetica sostenibile e pulita, come quella solare, in un contesto ambientale e paesaggistico di forte pregio”. ”Il protocollo - spiega Spigarolo - va nella direzione sia di migliorare l’informazione, sia di semplificare le procedure di autorizzazione alla connessione degli impianti alla rete elettrica, nell’interesse dei clienti produttori”. (ANSA).

ECOENERGIA:GIUNTA LUCANA RESPINGE 68 RICHIESTE PARCHI EOLICI

Saturday, June 21st, 2008

La Giunta regionale della Basilicata ha respinto 68 richieste di autorizzazione per la costruzione di nuovi parchi eolici. Lo ha annunciato - in una nota dell’ufficio stampa - l’assessore alle attivita’ produttive, Vincenzo Folino. Nel comunicato e’ precisato che ”il diniego e’ motivato dalle disposizioni contenute nella legge regionale n.9/2007, in base alle quali fino all’approvazione del nuovo Piear non puo’ essere consentita l’autorizzazione degli impianti che non rientrano nei limiti previsti dall’attuale Piano energetico regionale”. ”Gli uffici del Dipartimento Attivita’ produttive - ha spiegato Folino - hanno verificato che la potenza sviluppata dai parchi eolici attualmente autorizzati ha, di fatto, saturato i limiti del Piano vigente e non possono quindi essere concesse nuove autorizzazioni fino all’adozione del nuovo strumento di programmazione, attualmente al vaglio dei competenti organismi tecnici”. Intanto sul supplemento del Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata n.25 del 19 giugno ‘08 sono state pubblicate le graduatorie del bando ”per la concessione ed erogazione di contributi per l’installazione di impianti fotovoltaici fino a 20 Kw”. La spesa complessiva e’ di tre milioni di euro: due milioni di euro serviranno a finanziare 116 le istanze di soggetti privati, coop, condomini e pmi; con un milione di euro saranno invece finanziate 16 istanze presentate da enti pubblici. Ci sono poi le istanze ”ammesse e non finanziate” (700 presentate da soggetti privati e 37 da enti pubblici) e quelle ”escluse” (562 presentate da soggetti privati e 34 da enti pubblici). ”Con questa iniziativa - ha continuato Folino - che si aggiunge ai finanziamenti per oltre otto milioni di euro recentemente assegnati con il bando per l’innovazione tecnologica ed il risparmio energetico, offriamo una prima risposta, certamente parziale ma significativa, a una domanda che si sta sempre piu’ rafforzando su tutto il territorio regionale e che riguarda la costruzione di piccoli impianti di energia pulita”. Folino ha anche evidenziato che ”il governo regionale intende raccogliere questa sfida, che corrisponde tra l’altro ad una visione pienamente condivisibile dello sviluppo energetico regionale, basata sul risparmio e sull’efficienza energetica ma anche su un equilibrato mix di fonti e sulla valorizzazione dei piccoli impianti alimentati da fonti rinnovabili, che assumono una valenza particolare nei centri storici, nelle piccole comunita’, e che hanno anche il pregio di rendere protagonisti soggetti privati, piccole e medie imprese e persino singoli condomini di una politica energetica virtuosa. La stessa discussione sul nuovo Piear, che certamente sara’ contrassegnata da scelte impegnative - ha concluso l’assessore - non potra’ non tenere conto dell’importanza delle fonti rinnovabili, ivi compreso il minieolico ed il solare termico”. (ANSA)

RIFIUTI: BERTOLASO,4 TERMOVALORIZZATORI MINIMO PER EMERGENZA

Saturday, June 21st, 2008

”In Campania quattro termovalorizzatori non sono troppo, sono il minimo indispensabile per uscire dall’emergenza perche’, come e’ noto, ci sono stoccate 5 milioni di ecoballe di cui non sappiamo che fare e l’unico modo per togliere questa vergognosa presenza e’ bruciarle e se usiamo un solo termovalorizzatore non saranno sufficienti 15 anni per farlo”. Lo ha detto in Aula alla Camera il sottosegretario Guido Bertolaso, intervenendo a nome del governo nell’ambito della discussione sul decreto sull’emergenza rifiuti in Campania. Il sottosegretario ha anche spiegato che la prima linea del termovalorizzatore di Acerra potra’ essere accesa entro l’inizio del prossimo anno. ”Possiamo ultimare i lavori del termovalorizzatore di Acerra - ha detto Bertolaso - e accendere la prima delle tre linee all’inizio del prossimo anno e le altre nel corso del 2009. A Salerno sono quasi state portate a termine le procedure per la gara di appalto, per quanto riguarda Napoli, la prima gara si fara’ quest’anno e lo stesso per Santa Maria La Fossa”.(ANSA).

Nasce il Museo dell’Energia e dell’Ambiente Sostenibile

Saturday, June 21st, 2008

Di 3.500 mq, sarà energicamente passivo e collegato ad un parco eolico: è il progetto firmato da Urban Lab in collaborazione con lo studio di architettura 5+1Sarà elaborato da Urban Lab, la struttura tecnica del Comune di Genova (che si avvale dell’importante contributo dell’Architetto Renzo Piano) in collaborazione con lo studio di architettura 5+1 il “Museo dell’Energia e dell’Ambiente Sostenibile”. In linea con il livello delle migliori realizzazioni Europee, il progetto nasce per iniziativa del Comune con un duplice scopo: divulgativo (dalle Scuole agli Amministratori Locali, alle imprese e professionisti del settore), da realizzare nella sede, e con azioni diffuse sul territorio, nonché all’essere parte attiva di un Sistema di iniziative innovative industriali e di servizio in questi comparti. Il Museo sarà realizzato nel capoluogo ligure con un edificio nuovo, energeticamente passivo al 90% e di grosso rilievo come design. Dotato di una superficie coperta di circa 3.500 mq, e spazio esterno all’incirca delle stesse dimensioni, e sarà collegato ad un parco eolico/solare. Inoltre, in parallelo con l’avvio dei lavori sono allo studio quattro interventi tematici di informazione e promozione sul territorio riguardanti l’edilizia eco-sostenibile, gli impianti solari ed eolici, la raccolta differenziata e la mobilità sostenibile.

Fonte : La Repubblica

Prestigiacomo: nucleare strada positiva

Saturday, June 21st, 2008

Dal forte successo elettorale di un programma è arrivato il consenso alla scelta del nucleare, secondo l’opinione del ministro dell’Ambiente‘‘Il nucleare è un’energia pulita e, se compensata con lo sforzo sulle energie rinnovabili, è la strada positiva da seguire’‘. Lo ha ribadito ancora una volta il ministro dell’ Ambiente, Stefania Prestigiacomo, durante la presentazione della campagna per incentivare a Napoli la raccolta differenziata. Ritiene, il ministro, indispensabile un ‘‘piano nazionale dell’energia’‘ con un mix di fonti ‘‘dove all’interno deve esserci il nucleare’‘. E a dimostrazione della non pericolosità del nucleare ha voluto spiegare che ‘‘L’incidente della Slovenia conferma che i sistemi di sicurezza funzionano’

Fonte: La Repubblica

zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzznucno.jpg  La redazione di Pianeta verde ribadisce il suo fermo NO all’energia nucleare

Sostieni Pianeta Verde effettuando
una donazione di 1 €
con il tuo cellulare

BUY NOW!